Friday, 11 July 2008

Inglese per viaggiatori: le domande indispensabili

1) Could you repeat that slowly, please?

2) I’m sorry, could you repeat that again, just one word at a time?

3) Look, I apologise most humbly, but could you possibly break that down into syllables for me?

4) I’m afraid I missed the lessons at school on listening comprehension. Would it be too much trouble for you write that last sentence down on my handy note pad, please?

5) I can’t quite make out this letter. Is it an “r”* or an “l”?

6) How interesting! Does everyone in this country write in this extraordinary way?

7) You’re not bilingual by any chance, are you?

8) So when you said nine o’clock, you actually meant nine o’clock?

9) What do you mean the cars won’t stop if I just step out into the road?

10) Didn’t your mother ever teach you how to make proper coffee?

11) What time does the sun come out?

12) You call that a bathroom?

13) How much??!! You realise I don’t want to buy the train, just travel on it?

14) If I lend you my sister, will you show me the way to Piccadilly Circus**?


* pronounced “aaah”!!!
** pronounced... anzi, lasciamo perdere.

6 comments:

Anastasia said...

Se potessi usare questa formula "seriamente scanzonata" per i laboratori, le tue lezioni diventerebbero più popolari di quello che già non sono..potresti, forse, insidiare la pausa sigaretta!

SunOfYork said...

e voi fortunate che ancora potete godere dei laboratori di paul, vi perdete 5 minuti per fumare una sigaretta?
non c'è più religione

Sun

Bari Blogs said...

Vedo con piacere che i livelli di paraculaggine sono sempre più alti da queste parti.

Comunque, Anastasia, più che alla pausa sigaretta stavo pensando all'idea di aprire un bar accanto al laboratorio. E' un fatto ormai scientificamente provato che l'assunzione della birra porta a notevoli miglioramenti sia nelle capacità linguistiche dello studente, sia nello stato di benessere dell'insegnante.

Sun, as ever, you are a shining beacon of right thinking and lucidity in this darkening land.

SunOfYork said...

what a flatterer!(and by flatterer, I mean "paraculo")
S.

manuela said...

Per quanto riguarda l'inglese, ti suggerisco questa vignetta: http://www.shockdom.com/eriadan/?m=20080921 (il personaggio dell'asino rappresenta l'autore delle strip ed il suo atteggiamento verso la lingua, appunto).
CIRCUS, dici? Sarebbe tipo : 's__k_s (non c'è il tasto x mettere lo SCHWA, sorry

Bari Blogs said...

Grazie, Manuela, andrò a vedere.

Sarebbe utile, però, una tastiera con lo schwa!